lunedì 28 aprile 2014

Salone del Mobile 2014. Il resoconto in digitale.


"Un consiglio? 
Siate umani e progettate per il mondo" 
Enzo Mari

Oggi, nella progettazione a volte l'umanità la si lascia per strada, a volte ci dimentichiamo che siamo uomini, persone in continua connessione con un mondo che ci circonda, un mondo che ci dona tutto quello che ha e che riceve tutto quello che noi gli lasciamo.
Progettare per il mondo significa anche progettare per noi stessi, poichè noi facciamo parte di questo incredibile pianeta.
Come ogni anno, in aprile, Milano si riempie di designer e grafici carichi di idee, e noto con piacere che la tematica ambientale è sempre più presente.

Come ogni anno a questo evento non potevo mancare.
Per questa volta ho scelto di dividere la mia esperienza in due due post, uno digitale ed uno analogico. Questo di oggi è tutto digitale, con foto realizzate dal mio inseparabile smartphone e caricate sul mio profilo Instagram.
Ecco qua la mia avventura digitale!


La mia avventura inizia ovviamente con il mio arrivo a Milano, e una cena sostanziosa per rifocillarmi dal lungo viaggio.



E si continua con il mio primo evento organizzato da Elita presso il Teatro Franco Parenti.


Il mattino non poteva non iniziare con un bel cupcake!


Scoppiata la mania dei selfie, anche noi ragazze non abbiamo saputo resistere! Ed eccoci qua, una parte del team che mi ha accompagnato durante questo Fuori Salone.


Tappa obbligatoria in ogni anno è il Temporary Museum for New Design, presso Super Studio Più.


La seconda mattinata milanese per noi parte con un bel croissant prima di dirigerci in zona Ventura-Lambrate.



E il pomeriggio si corre a casa, perchè la Design Week è finita e ci si sente più carichi che mai!


Giunti alla fine del mio breve resoconto in digitale, non si può che aspettare lo sviluppo del rullino per il prossimo post, tutto analogico!!!

A presto!
Denise

Nessun commento:

Posta un commento

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...