venerdì 27 aprile 2012

Pasticciando è nata una Pinhole.

"Vagavo senza meta nel web.
Tra forum, siti e pagine di blog.
Passeggiando tra recensioni e tutorial sono inciampata facendo un bel tonfo su un blog eccezionale: Pretty in Mad
Precisamente il mio occhio cadde su un tutorial che rapì completamente la mia attenzione.
Divorai quel tutorial in un boccone! presi il telefono e chiamai il mio ragazzo "Lou! abbiamo una missione!"
Così un pomeriggio armati di billy, cutter e nastro adesivo procedemmo alla costruzione della nostra prima Pinhole Camera!"


Costruire una macchina fotografica con le proprie mani è una grande emozione, per me significa  creare dal nulla delle immagini uniche che rimarranno sempre tue.
Non c'è dubbio, il mondo della fotografia è un mondo magico, tutto da sperimentare.

In parole semplici, la Pinhole è una "scatoletta" che funge da camera oscura, munita di un piccolo forellino, detto anche foro stenopeico, dal quale entra la luce che proietta le immagini  all'interno della "scatola" dove è posta la pellicola.

Vi presento la nostra prima Pinhole: la Bat-Camera!




Con questo esperimento molto "art attack", ho voluto immortalare Torino, questa meravigliosa città che mi ha adottato in questi ultimi 2 anni.
Ecco a voi i primi risultati:

puff
"Puff".Scattata a Torino.Pellicola colori Kodak 200iso.

Piazza del Municipio, Torino
"Piazza del Municipio".Scattata a Torino.Pellicola colori Kodak 200iso.

Palazzi torinesi
"Palazzi Torinesi".Scattata a Torino.Pellicola colori Kodak 200iso.

Neve torinese
"Neve Torinese".Scattata a Torino.Pellicola colori Kodak 200iso.


Se siete curiosi, potete vedere le altre foto che abbiamo scattato cliccando QUI
Inoltre queste foto sono state pubblicate sul blog PIMholers: the PIMhole makers!

Per chi fosse interessato al strepitoso tutorial di PIM lo potete trovare cliccando QUI!


Grazie.
Denise & Lou

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...